014 Hans Vredeman de Vries

By 3 Dicembre 2012News

 

dall’Enciclopedia Treccani.it

Vredeman de Vries ‹vréedëman dë vrìis›, Hans. – Disegnatore di architetture e ornati (n. Leeuwarden 1527 – m. 1606). Si formò come pittore e collaborò ad architetture effimere, ma furono i suoi disegni (pubblicati ad Anversa dal 1555 in circa 500 incisioni) a offrire un vasto e fantasioso repertorio di motivi antichi (vasi, grottesche, ecc.). Altrettanto importanti per la formazione e diffusione del manierismo architettonico nordico furono i suoi trattati, più volte ristampati (Artis perspectivae formulae, 1568; Architectura oder Bauung der Antiquen aus dem Vitruvius, 1577; Variae architecturae formae, 1601; Perspectives id est celeberrima ars inspicientis aut transpicientis oculorum aciei, 2 voll., 1604-05, ecc.). Oltre che nei Paesi Bassi, fu attivo a Francoforte, Amburgo, Danzica e Praga. Suoi collaboratori furono i figli Salomon (1556-1604) e Paul (1567-1630 circa).

 

 

 

smallarchitectur00vred
variaearchitectu00vred
perspective

One Comment

Leave a Reply